Approvato dal Collegio docenti e fatto proprio dal Comitato di gestione il 5 settembre
2012
Premessa:
Nell’attuale società caratterizzata da frammentarietà e situazioni di emergenza educativa
è necessario che gli adulti (in particolare i genitori e gli operatori scolastici) i quali,
all’interno di una comunità, rivestono un ruolo educativo ritrovino un’unità di intenti e
una condivisione di valori e strategie pur nella diversità dei ruoli.
È importante che scuola e famiglia si parlino, si confrontino, concordino una proposta educativa chiara e coerente che trasmetta ai bambini interventi educativi programmati,
concordati, condivisi e posti in essere in un sinergico processo educativo i cui attori –
l’istituzione scolastica e la famiglia – adottano le migliori strategie possibili per favorire
l’armonico sviluppo della personalità dell’individuo.
Per queste ragioni, la “Scuola d’Infanzia Paritaria “Maria Bambina” – Istituto
Canossiano” e la FAMIGLIA convergono di sottoscrivere il PATTO EDUCATIVO DI
CORRESPONSABILITÀ che ha il centro nella “persona-BAMBINO”.

L’Istituzione scolastica si impegna a garantire:

  • Un’offerta formativa efficace, efficiente, improntata a criteri di qualità e di professionalità;
  • Il diritto alla sicurezza dell’ambiente;
  • Il diritto alla privacy;
  • Il diritto all’accoglienza ed ad un ambiente idoneo alla crescita;
  • La massima sorveglianza sulla correttezza del comportamento dei bambini;
  • Uno sviluppo e una crescita armoniosi e sereni di ogni singolo bambino, nel rispetto della sua individualità e specificità;
  • La massima collaborazione con la famiglia.

La famiglia si impegna a:

  • Conoscere la proposta formativa della scuola;
  • Collaborare al progetto formativo della Scuola, partecipando alla quotidianità educativa della scuola, alle assemblee e alle riunioni,
  • Garantire la frequenza a scuola del proprio figlio,
  • Sostenere il proprio figlio nel percorso educativo;
  • Dare informazioni utili per una migliore conoscenza del bambino;
  • Rivolgersi ai Docenti e alla Coordinatrice in presenza di problemi didattici o personali;
  • Educare il proprio figlio al rispetto delle regole scolastiche e del vivere civile, assumendosi la responsabilità in caso contrario;

Tale patto è letto, assunto e firmato dai genitori di …………………………………………………..
Firma dei genitori ……………………………………………………
…………………………………………………..

Villafranca il ………………………..

La Coordinatrice
…………………………………………